Single Blog

Persone acide: come e perchè evitarle

persone acide

Le persone che danno libero sfogo alla loro acidità nelle interazioni umane mi affascinano profondamente.

Di persone acide ne è pieno il mondo. Ogni tanto se ne incrocia qualcuna. Un paio di giorni fa, abbiamo mandato la newsletter di Expatclic, come facciamo ogni mese. Sicuramente vi sarete iscritti a varie newsletter nella vostra vita. Probabilmente ne amate alcune più di altre, e altre ancora non vi interessano più. In quest’ultimo caso presumo che facciate quello che fa la maggior parte della gente: cliccate sulla voce “disiscrizione” e togliete quella newsletter dalla vostra lista.

Bene, il tipo che ci ha scritto l’altro giorno quando ha ricevuto la nostra newsletter (e non vi dirò di che nazionalità è 🙂 ), ha scelto un approccio diverso. Ci ha mandato il seguente messaggio:

“Dato che sono molto compiacente, vi autorizzo a non mandarmi più messaggi così piatti”

Sarò sincera: mi sono sentita ferita. So per certo che su Expatclic questo tipo di commenti cattivi e le interazioni generalmente aggressive e polemiche non trovano spazio. In dieci anni, abbiamo avuto probabilmente due o tre casi di litigi e atteggiamenti aggressivi, che abbiamo risolto rapidamente. Questo commento era così fuori luogo, venendo da qualcuno che aveva scelto spontaneamente di unirsi alla nostra comunità. E questo è l’altro punto: nessuno ha mai chiesto a quel tipo d’iscriversi alla  nostra newsletter, e nemmeno l’abbiamo aggiunto alla lista senza il suo consenso, ovviamente. E’ stato lui a scegliere d’iscriversi, e se l’ha fatto suppongo che avesse un’idea (almeno approssimativa) dei temi trattati da Expatclic.

Ecco la newsletter in questione. L’ho letta e riletta alla ricerca della “piattezza” di cui parlava il signore. E onestamente non sono riuscita a trovarla. Ma anche ammesso che piatta fosse stata davvero, l’approccio del tipo è quantomeno bizzarro. Perchè ha scelto di esprimersi in modo così cattivo? Davvero la nostra newsletter lo aveva indignato a tal punto, e perchè?

Sono arrivata alla conclusione che il poveraccio probabilmente ha delle questioni personali che lo rendono infelice, e aveva bisogno di sfogarsi in qualche modo. Mi son fatta una bella risata con le mie colleghe e l’ho tolto dalla lista con un senso di sollievo: mi piace sapere che la nostra lista è fatta di persone belle e rispettose, che non usano la loro acidità per mortificare le passioni e le azioni degli altri. Quindi alla fine ci ha pure fatto un favore 🙂

 

Claudia Landini
Aprile 2019
Foto: Pixabay
Condividi Sui Social
error

Comments (1)

  1. My dear Claudia,

    Don’t worry, really. Recently I posted a message on Sergio’s facebook wall and somebody who saw and talked to us less than 3 times in our life began to comment this message in a very disrespectful way (towards me), saying basically that Sergio was a gift and I didn’t deserve him… This person is a quite old woman, so you, the acidity (or silliness) of a person doesn’t depend on his/her sex, age, country,… but only on the way he/she is and his/her wanting to be bad with others. a big hug to you from Barcelona 🙂

    Karo

    Endúlzate la Vida conectándote a http://www.crearparaendulzar.com Apporte de la Douceur à ta Vie en te connectant sur http://www.crearparaendulzar.com Make your Life sweeter, connecting http://www.crearparaendulzar.com Versüßen Sie Ihr Leben mit http://www.crearparaendulzar.com

    Date: Fri, 17 Apr 2015 08:53:40 +0000 To: caroline_mervaille@hotmail.com

Post a Comment

claudialandini.it © Copyright 2018

COMINCIA IL MESE CON LA MIA NEWSLETTER!

Per conoscere le mie iniziative, le date di importanti eventi sul coaching, la formazione interculturale e l'espatrio, e, naturalmente, i miei consigli di lettura :-)